Industria di Confezionamento

Il valore aggiunto alla sicurezza dei prodotti alimentari è una componente essenziale delle richieste dei clienti dei produttori di imballaggi.

Grazie alla certificazione di uno stabilimento rispetto agli standard specifici, i produttori di imballaggi per alimenti contribuiscono ad assicurare la sicurezza dei prodotti, la qualità e la conformità legale.

Le aspettative sono soddisfatte attraverso una gestione ottimizzata di igiene per mantenere le "Good Manufacturing Practices". I rischi di contaminazione sono controllati e le caratteristiche di un confezionamento sicuro per i prodotti alimentari sono garantite in modo affidabile.

Gi imballi sono classificati come materiali e oggetti destinati al contatto con gli alimenti (MOCA). Essi sono oggetto di processi di certificazione sempre più spesso richiesti da imprese agro-alimentari

Per rispondere a queste esigenze, al di là degli standard noti, come BRC-IoP / BRC Packaging, GFSI (Global Food Safety Initiative) ha riconosciuto ufficialmente la norma FSSC 22000-Packaging ormai ampiamente adottata dalle imprese come un riferimento di requisiti standard. Questo standard è gestito dalla Fondazione FSSC 22000 ed è stato realizzato ispirandosi alle norme ISO, il cui approccio si basa su risultati di ricerca del miglioramento continuo.

ProCert ha ottenuto nel 2014 l'accreditamento per condurre gli audit di certificazione ai sensi del presente standard.

  

La nostra conoscenza del settore packaging vi assicura :

  

• un capitale di cui approfittare durante il vostro audit

• una esperienza rilevante nel mondo industriale dei nostri auditor, con le competenze necessarie per mondo del packaging.